In Italia tutti in coda per l’I-PAD

Ieri mattina, a partire dalle 8.00, si sono formate code interminabili presso i rivenditori autorizzati Apple per il lancio sul mercato Italiano dello strumento più atteso dell’anno:  l’ I-PAD.  Di che cosa si tratta? cugino più capiente ed evoluto dell’ormai ben noto lettore MP3 I-POD e del telefono multifunzione I-PHONE, l’ I-PADè fondamentalmente un schermo da 19,7 pollici (con un peso ridicolo di soli 680 g per 13.4mm di spessore) sul quale poter fare qualsiasi cosa:  dal leggere il quotidiano preferito al guardare un film appena uscito, al navigare su Internet o inviare e-mail.

I prezzi, per il modello base, sono abbastanza simili a quelli dei cugini e si aggirano intorno ai 500€.  Per un modello più evoluto con 64 GB di memoria ed una connettività Wi-FI + 3G il prezzo arriva sino a 799€.
I software disponibili e scaricabili dal sito apple sono già tantissimi e di differenti tipologie:  per esempio giochi tipo Formula 1 e Racing HR, applicazoini per la lettura delle proprie riviste e quotidiani preferiti, ricette da creare e personalizzare ecc……
Ovviamentel’ I-PAD dialoga facilmente con I-PHONE e I-POD dando la possibilità, a chi possiede uno o più strumenti, di sincronizzare le varie applicazioni.

Da questo momento in poi credo che vedremo sempre più persone in giro per le strade o sedute nei locali, atte a fare gesti inconsulti con le dita su una superficie ultrapiatta per simulare lo scorrimento delle pagine di un libro o per ingrandire immagini o semplicemente per digitare il testo di una mail o di un post ……. e un tempo ci stupivamo di chi, munito di auricolare per cellulare, se ne andava in giro gesticolando e parlando da solo!!!!!!!!!!!!!!!!

Chissà quando inventeranno l’ I-BRAIN che studia, lavora, interagisce e ragiona per conto nostro?  …. e se lo chiede un’amante appassionata delle nuove tecnologie!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *