Addio a Patrick Swayze

Dopo aver passato quasi due anni a combattere il cancro al pancreas (uno dei più micidiali tumori), il 14 settembre 2009 Patrick Swayze è morto all’età di 57 anni a Los Angeles. La notizia è stata data dal suo agente Annett Wolf “Patrick è morto con la sua famiglia accanto”.

L’attore era nato a Huston il 18 agosto 1952. In gennaio aveva deciso di interrompere le cure, ma in aprile, dopo aver scoperto le metastasi al fegato, decide di sottoporsi a cure sperimentali.La chemioterapia l’aveva fortemente debilitato, ma lui era riuscito comunque a trovare la forza per girare la serie televisiva The Beast, poi la malattia è stata più forte. Un mese fa è stato ricoverato per l’ultima volta.

La vita privata del sex-symbol, non è stata tutto rose e fiori, dopo la morte del padre nel 1982, al quale era molto legato, incomincia a bere. Dopo una prima riabilitazione, il successo di Dirty Dancing gli dà alla testa e comincia a fare anche uso di cocaina.

Nel 1994 deve far fronte anche al dramma della morte di sua sorella, morta suicida. Nel giugno del 2000 ha un incidente aereo, il suo bimotore si schianta contro un palo della luce, lui ne esce indenne, ma le indiscrezioni lo vogliono ubriaco mentre guidava il velivolo. Fin da piccolo prende lezioni di danza classica dimostrando di avere le doti per diventare un ottimo ballerino, tanto che interpreta a Broadway, agli inizi degli anni ’70, Danny Zuko in Grease.

La carriera di ballerino professionista viene interrotta a causa di una infezione da Stafilococco al ginocchio, per la quale rischia l’amputazione. Riesce a salvare l’arto grazie a cinque operazioni. Patrick decide così di diventare attore. Si trasferisce a Los Angeles e, nel 1979, debutta nel film Skatetown, ma la sua grande opportunità viene grazie a Francis Ford Coppola che lo vuole ne’ I Ragazzi della 56a Strada. La popolarità arriva, però, con la mini serie North e South. Di Patrick ricordiamo soprattutto, le splendide interpretazioni in DirtyDancing e Ghost affiancato dalla bellissima Demi Moore e dalla bravissima Whoopi Goldberg. Ciao Patrick…….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *