La breve vita del mio Samsung U700 evo | TuttaRoba.it

Ebbene si, il mio Samsung U700 evo ha esalato l’ultimo respiro l’altro ieri, quando, dopo aver cominciato a dare i primi segni di cedimento sui tasti “touch” (ricevevo le telefonate ma non ero più in grado di avviare il menù), il display si è “spento” definitivamente.

Non aveva nemmeno due anni di vita e onestamente mi aspettavo che sarebbe resistito un pochino di più.  Non ho grosse pretese in termini di cellulari, ma quello che mi serve è una buona ricezione, durata, resistenza (forse l’ho fatto cadere qualche volta di troppo) ed il dispositivo Bluetooth per il vivavoce in macchina .

Adesso sto utilizzando uno Smartphone, molto simile all’ i-phone nelle forme, dimensioni e funzionalità ma di una marca non ben specificata.  Non c’è proprio modo di capire quale sia la casa produttrice.  Questo smartphone è stato acquistato da mio fratello circa 3 anni fa in uno dei suoi viaggi a Miami e, cosa interessante, non è dotato di alcun attacco per cuffie e carica batterie se non il dispositivo Bluetooth e un’entrata USB (ma nessun cavo utile a supporto).  La domanda è:  quanto mi durerà???

Nel dubbio sto già pensando di sostituirlo….ho visto un modello di Smartphone in miniatura, sempre della Samsung.  Molto bello, compatto e disponibile in diversi colori (una mia amica ce l’ha bianco, ma l’ho visto anche blu notte), ma ancora non sono riuscita ad identificare che modello sia.

C’è qualcuno che mi sa consigliare sul prossimo cellulare da acquistare?  Insisto con i Samsung o lascio stare definitivamente????

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *