A quali creme solari affidarsi?

Marche e prodotti di creme solari sono infiniti e tutti venduti all’interno di accattivanti confezioni di plastica colorata. Alcuni con lo spray, altri nel classico tubetto “a pressione”, altri ancora nel vasetto tondo con il coperchio (io li comprerei tutti solo per la confezione e per gli accessori in omaggio!!!).
Ogni anno si propone lo stesso dilemma:  a quali prodotti solari affiderò la mia pelle?  Un dilemma che, almeno per quel che mi riguarda viene risolto in fretta e furia il giorno prima della partenza.

Fino allo scorso anno mi sono affidata a Profumerie e Farmacie, certo poco economiche, ma sono sempre rimasta più o meno soddisfatta dei risultati:  qualche anno fa’ avevo utilizzato i prodotti solari Lancaster, della linea Abbronzatura Veloce (SPF 15), ed effettivamente hanno dato ottimi risultati anche sulla mia pelle, che tende ad abbronzarsi con difficoltà (divento rossa e poi torno bianca).  Certo il prezzo non incoraggia l’aquisto, un tubetto arriva a costare anche 25/30€ (in base al fattore di protezione prescelto).
Lo scorso anno ho fatto manbassa dei solari della Bionike e ho acquistato differenti livelli di protezione solare sia per me che per la mia famiglia (bimbi inclusi).  Molto buoni anche questi soprattutto per il trattamento della pelle, che è rimasta morbida, idratata ed elastica per tutta la vacanza.  Anche i prodotti Bionike hanno però il loro prezzo….

Quest’anno ho deciso di cambiare rotta e per questo primo assaggio di vacanze, durante il quale trascorrerò una settimana al mare con i miei bambini, ho deciso di tentare la sorte e vedere se quello che dicono alcune riviste è vero (l’efficacia delle creme non è sempre garantita dal prezzo di acquisto) e mi sono quindi affidata ai prodotti della linea Ambre Solaire della Garnier.  Per me ho preso una confezione di latte protettivo da 200ml con SPF 10, per i miei bambini il latte con una protezione maggiore (SPF 20 per la grande e SPF 30 per il piccolo vampiro).  Il tutto alla modica cifra di circa 12€ a confezione e facilmente reperibile in tutte le principali catene di supermercati.  Io li ho acquistati all’Ipercoop, ma ho visto che sono distribuiti anche dall’ Oviesse, dal Carrefour, dall’ Esselunga ecc….

La profumazione è delicata e gradevole, e il prodotto sembra essere molto fluido e non unto, il resto è tutto da capire….  chissà se torneremo dalla nostra vacanza tutti bruciacchiati, incartapecoriti e pieni di eritema o se l’esperienza risulterà positiva non solo in termini economici?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *