Il ritorno dei pantaloni a zampa

Il trend più faschion della moda autunno/inverno 2012/2013 è senza dubbio il ritorno dei pantaloni a zampa larga, ma anche dei leggings svasati in pieno stile anni settanta, forse in versione più chic.

Non mancheranno, anzi saranno un capo emblematico, i Jeans a zampa di elefante.

Ce ne saranno di tutti i tipi ed in varietà innumerevoli, a partire dai più sobri in materiali semplici o in tinta unita, a quelli svasati in maniera quasi esagerata e realizzati con materiali che osano molto di più come il pizzo o la pelle.

Pantaloni a zampa monocromo da indossare tutti i giorni, anche a lavoro ma se arricchiti con effetti lucidi o metallizzati saranno perfetti per le nostre più particolari serate.

Aderenti sui fianchi e alle cosce, ma scampanati dal ginocchio alla caviglia, o meglio dal ginocchio fino a terra perché l’orlo, tassativamente, dovrà sfiorare il suolo.

Estremamente affascinante, dunque, questo tipo di pantalone potrà abbinarsi perfettamente a scarpe con zeppa alta oppure a tacchi alti ma a base larga.

In questo caso la svasatura della zampa potrà anche essere audace, anzi sarà davvero perfetta.

Ma perché non indossare i pantaloni a zampa con comodissime scarpe da tennis?

L’importante sarà contenersi nelle misure, una zampa più soft non guasterà e sarà più in linea con lo stile sportivo che abbiamo scelto.

Insomma tutte le più importanti caratteristiche necessarie ad un capo di abbigliamento affinché abbia davvero successo, sono concretizzate nei pantaloni a zampa: comodità, eleganza, novità e nello stesso tempo ritorno al passato.

Non guasta infatti sapere che ciclicamente i capi che magari si trovano nei nostri armadi inutilizzati da alcuni anni tornano in auge, ci sentiremo sempre al passo con i tempi e mai fuori moda.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *