Riccardo Comi e il suo “viaggiatore misterioso”

Dietro ogni oggetto di uso comune troviamo la firma, la fantasia e il talento di un designer. La loro capacità è quella di creare sempre nuovi pezzi da collezione. Tra i designer di spicco, emerge Riccardo Comi.

Giovane ragazzo milanese che, dopo vari lavori decide di dedicarsi in tutto e per tutto al campo della moda. Crea un brand allegro, colorato, giovane e frizzante senza, però, distaccarsi troppo dal classico e dalla raffinatezza.

Grande sostenitore della celeberrima frase: “l’eleganza è farsi ricordare e, non notare!” ha come intento quello di proporre un look sempre nuovo e stravagante per i propri clienti.

Spinto dalla sua passione per la moda, Riccardo Comi ha deciso di creare degli accessori unici nel loro genere, ha pensato, infatti, di unire tra loro arte e moda.

Su ogni sciarpa è raffigurato un dipinto di un’artista italiano, il “viaggiatore misterioso“, che ha voluto rappresentare la storia di tutti i suoi viaggi per il mondo, attraverso una carrellata di immagini.

Rimasto colpito da questi disegni, Riccardo Comi, ha cercato di dargli più valore riproducendoli su dei foulard, in quanto vedeva quest’accessorio più versatile, da poterlo utilizzare in qualsiasi stagione sia da uomini che da donne.

Comi dà grande importanza all’intera realizzazione dei suoi prodotti seguendo passo dopo passo l’intero procedimento, dalla progettazione del modello, fino alla confezione finale; ma soprattutto tiene tantissimo alla produzione. Infatti, è realizzata in Italia e con materiali di prima qualità, dalla seta al cotone per le linee estive e dalla lana di prima scelta al cashmere per le collezioni invernali.

Il designer, associa ad ogni sciarpa una storia, in modo da raccontare l’esperienza del viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *