A volte ritornano: il pied de poule

Icona del New Look parigino degli anni ’50, torna finalmente in auge un grande classico dall’anima bianca e nera: il pied de poule. Di nuovo in voga sui catwalk – in rinnovate, coloratissime varianti – e per le strade, è una delle fantasie irrinunciabili di questo autunno – inverno 2013.

Dior, nel 1947, aveva reso questa fantasia “optical” sinonimo di bon ton e raffinatezza per eccellenza; oggi acquista valore aggiunto per la sua allure decisamente vintage che tanto piace alle fashioniste.

Accolta inoltre con entusiasmo da molte celebrities dello star system: come dimenticare ad esempio gli occhiali di Lady Gaga dalle improbabili lenti con la famosa texture a zampa di gallina?

La trama è ovviamente declinabile sia al femminile che al maschile e può diventare parte tanto di un outfit classico e ricercato quanto di uno più audace ed eccentrico.

In versione macro o micro, tutti i brand di moda hanno proposto le proprie versioni:

  • Gucci nel suo tubino fino al ginocchio, discostandosi dal solito binomio black&white e rinnovandolo in brown e blue o brown e rosso.
  • Christian Dior, immancabile sull’argomento, ha rivestito di trama pied de poule i suoi mini abiti, i bustier iperfemminili e le gonne.
  • Tommy Hinfilger invece pensa ai capispalla, tessendo a zampette bianche e nere cappotti a doppiopetto molto bon ton, o in stile più minimalista con profili e dettagli su capi total white.
  • Anche le catene low cost hanno detto la loro in quanto a “zampe di gallina”:
    • Stradivarius presenta un inusuale “bomber” americano, ma propone la trama anche in accessori come clutch e foulard;
    • Zara dal canto suo propone un classico cappotto stile retrò dal taglio maschile.
    • Mango invece si è scatenato su minigonne, felpe, giacche e abitini bon ton.

Per chi decidesse di convertirsi al pied de poule è consigliabile non indossare il total look: risulterebbe eccessivo e pacchiano, oltre ad avere la tendenza ad “invecchiare” chi lo porta. Meglio puntare su un unico pezzo o solo su qualche accessorio, per essere trendy ma senza impegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *