La collezione Isabel Marant in esclusiva da H&M: i must irrinunciabili

L’attesissima collezione “Isabel Marant pour H&M” è finalmente sbarcata nelle catene di negozi low cost del colosso svedese lo scorso giovedì 14 novembre.

Una felice collaborazione che ha dato vita ad una capsule esclusiva sotto l’insegna dello stile boho-chic, un po’ rock, un po’ ethnic ma senza dimenticare la caratteristica allure chic della stilista parigina.

La collezione, preannunciata gli scorsi mesi via Twitter, comprende capi per donna, teenagers, bimbi e a sorpresa, per la prima volta nella carriera di Isabel Marant, perfino per uomo. Per il lancio dei capi sono stati scelti 250 negozi H&M in tutto il mondo, oltre a quelli online.

In Italia è presente in 12 punti vendita tra Milano, Napoli, Firenze, Roma, Bologna, Torino, Bari, Bolzano, Parma e Venezia, aperti per l’occasione dalle 9 del mattino.

“Dopo sei mesi di duro lavoro, è fantastico sapere che i capi sono finalmente in arrivo nei negozi”, ha affermato la Marant entusiasta. “La collezione è composta da capi autentici e pieni di grinta. Ho lavorato con molta passione e mi auguro che i clienti di H&M rispondano con lo stesso entusiasmo”.

E di certo trendsetter e fashionisti non si sono fatti pregare: presi d’assalto i negozi dal mattino presto, addirittura con file ad attendere l’apertura ben due ore prima. Resasi necessaria un’organizzazione ad hoc per coordinare il flusso tramite la distribuzione di braccialetti e l’ingresso dei clienti a gruppi di 20 persone con turni da 10 minuti. Intasati anche i negozi online.

Nel corso di alcune interviste la stilista ha raccontato che i capi da lei scelti per la collezione sono in realtà un sunto del suo stile personale, fatto di pezzi iconici – dai gioielli fino alle giacche – attualizzati alla contemporaneità. E alcuni pezzi sono stati già indicati dalle fashion blogger come must have assoluti della stagione. Un esempio su tutti? La giacchina folk style con la stampa effetto “tye & dye” e applicazioni etniche che ricordano i filati peruviani, sfoggiata da Freida Pinto in anteprima a Parigi al consueto “Tennis Club” in occasione dell’evento di lancio.

“Abbiamo vissuto il progetto” – spiega la designer parigina -”con grande entusiasmo: tutti erano spinti da una passione per la moda condivisa con il team di H&M. È stato emozionante mettermi alla prova e affrontare la nuova sfida di creare una collezione compatta, su vasta scala, per un pubblico enorme e a prezzi democratici. Come stilista adoro le sfide, ma desidero che i miei abiti siano indossati da persone vere nella vita di tutti i giorni”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *